In un contesto globalizzato che spesso porta ad un “livellamento verso il basso” della qualità, la volontà di aderire al Consorzio di Tutela dell’Olio DOP Lametia, risponde all’esigenza nostra e dei nostri clienti di essere certi di ciò che si sceglie per la propria alimentazione.

Questo percorso implica indubbiamente un maggiore onere tanto economico che organizzativo, ma ci permette di raggiungere due obiettivi:

  • attenersi rigorosamente a standard di qualità più restrittivi di quelli previsti genericamente per un olio extravergine ( in termini di contenuto di sostanze antiossidanti, acidità e profilo organolettico).
  • sancire il legame col territorio . Tutti i passaggi dalla coltivazione della materia prima, alla trasformazione in olio, allo stoccaggio, al confezionamento avverranno necessariamente sul posto.

Il controllo qualità è garantito da Agroqualità, ente di certificazione  per delega del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Ciò si traduce in tracciabilità, sicurezza alimentare e identità.  Quel prodotto allora sarà unico, rappresentando un’eccellenza del territorio.